Notizie dal Forex 21 settembre 2017

EUR/USD

Euro stabile nei confronti del biglietto verde scambia a 1,191 dollari. Il primo livello di resistenza è visto in area 1,193. Se dalla Fed sono giunti segnali restrittivi, nella stessa direzione vanno le attese sulla BCE. Per il meeting di ottobre, gli analisti danno ormai praticamente certo l’annuncio del percorso di progressiva riduzione degli stimoli monetari, a partire da inizio 2018.

USD/YEN

Dollaro in rialzo nei confronti dello yen scambia a 112,3, mostrando una risalita di oltre l’1% su base settimanale. Il primo livello di resistenza è visto in area a 110,85. Come da attese, il meeting Fomc si è concluso con l’annuncio della normalizzazione del bilancio Fed e tassi USA invariati.

GBP/USD

La sterlina si conferma in rialzo nei confronti del biglietto verde e viaggia a 1,35 dollari mostrando una performance settimanale di oltre un punto percentuale. Il primo livello di resistenza è visto in area 1,352 dollari. La banca di Inghilterra ha lasciato i tassi invariati, annunciando che il ritiro di parte degli stimoli monetari nei prossimi mesi sarà probabilmente appropriato.

EUR/YEN

Euro in vantaggio nei confronti dello yen scambia a 133,7 sulla prospettiva di un imminente avvio del "tapering" da parte della BCE già dal meeting di ottobre. Il primo livello di resistenza è visto in area 134,07 yen. La Bank of Japan ha confermato gli stimoli monetari al fine di raggiungere il target di inflazione al 2% ed ha mantenuto l'impegno di acquisire bond governativi a 10 anni.